“Ciò che sconosciuto o ignorato

dagli uomini,

vaga per il labirinto del cuore

nella notte”

                                                                                                                                                                            Goethe
                                     

L'associazione NOESIS nasce nel gennaio del 2014 dall’idea di due professioniste psicologhe-psicoterapeute che, unite dalla comune passione e formazione nell'ambito della psicoanalisi, hanno messo insieme il loro bagaglio professionale e personale.

L'associazione NOESIS si pone l’obiettivo di diffondere il sapere e le conoscenze psicoanalitiche rivolgendosi a tutti coloro che, curiosi di conoscere, cercano quegli strumenti necessari per pensare ed essere “uomini consapevoli e liberi”. Una delle nostre finalità è, infatti, quella di fare in modo che l’etica psicoanalitica, i costrutti che le sono propri e le basi che la fondano, possano essere meglio conosciuti e progressivamente diventare patrimonio condiviso con altri soggetti sociali che operano nei confronti di persone in difficoltà.
Proprio per questo la nostra Associazione propone e promuove un “allargamento del pensiero psicoanalitico” ad altre discipline ed ad altri professionisti. Allo stesso tempo l’associazione si propone come spazio di ascolto e dialogo, ma anche di prevenzione e cura per quelle persone che sono in difficoltà, che chiedono attivamente un aiuto per una maggiore consapevolezza di sè e delle proprie capacità individuali.

L’Associazione, inoltre, rivolge particolare attenzione al periodo dell’infanzia, dell’adolescenza e al mondo genitoriale. Accoglie genitori, educatori, insegnanti e tutti coloro che si occupano a diverso titolo dei bambini per riflettere insieme su dubbi, perplessità e/o problemi.

NOESIS, infine, sostiene l’importanza della prevenzione nella primissima infanzia, infatti, ciò che ci contraddistingue come associazione è proprio uno sguardo attento ed esperto che permette di attivare quegli interventi precoci e tempestivi nel periodo della gravidanza, nel post- partum e nella fascia di età 0 – 5 anni. Crediamo, infatti, che ciò svolga un’azione di prevenzione del disagio psichico e dello stabilirsi di relazioni genitore – figlio problematiche e/ patologiche. Il periodo della gravidanza è un periodo di crisi che comporta profondi cambiamenti psicologici, ma anche somatici; per la donna rappresenta un punto di svolta irreversibile nel ciclo vitale, inteso in senso evolutivo e maturativo, ma rappresenta anche un periodo di estreme vulnerabilità.

 

 

 

 


Stampa Stampa | Mappa del sito
© 2014 Associazionenoesis